La NASPI

La Naspi è l'indennità di disoccupazione che spetta a tutti coloro che perdono il lavoro per cause non imputabili alla propria volontà.

 

Requisiti

_____

 

- almeno13 settimane contributive negli ultimi 4 anni,

- 30 giorni di lavoro effettivo nell’ultimo anno.

 

Prima di fare la domanda per la Naspi, i lavoratori che hanno il diritto all'erogazione del sussidio si devono iscrivere presso il Centro d'impiego di appartenenza, dove firmerà il Patto di lavoro, impegnandosi a cercare lavoro. Inoltre, durante il periodo dell'erogazione, il beneficiario deve partecipare alle iniziative del CPI destinate alle ricerche attive di lavoro.

 

 

Documenti

_____

 

- documento d'identità

- codice fiscale

- iscrizione al Centro per l'Impiego

 

 

Erogazione

_____

 

La Naspi viene erogata per metà del numero delle settimane contributive degli ultimi 4 anni, con una durata massima di 24 mesi.

 

 

Importo

_____

 

L'importo della Naspi è al 75% dalla retribuzione media percepita negli ultimi 4 anni, con una riduzione del 3% a partire dal quarto mese di fruizione e per ogni mese successivo di percezione dell’indennità di disoccupazione.

 

La retribuzione media percepita negli ultimi 4 anni viene rapportata al massimale mensile dei trattamenti di integrazione salariale, massimale fissato a 1227,55 euro.

  • Se la retribuzione media calcolata è pari o inferiore a 1227,55 euro, l'importo della Naspi sarà al 75% della stessa.

  • Se la media è superiore a 1227,55 euro, l'importo sarà di 75% + il 25% della cifra in eccesso.

Ci sarà una riduzione del 3% a partire dal quarto mese di fruizione e per ogni mese successivo di percezione dell’indennità di disoccupazione.

 

Con la Circolare n° 7 del 21/01/2021 Inps stabilisce gli importi massimi dell'indennità di disoccupazione Naspi relativa all’anno 2021:

 

- per retribuzioni mensili fino a 2.159,48 euro:

  • massimale mensile lordo: 998,18 euro

  • massimale mensile netto: 939,89 euro

 

- per retribuzioni mensili superiori a 2.159,48 euro:

  • massimale mensile lordo: 1.199,72 euro

  • massimale mensile netto: 1.129,66 euro

 

L’ importo massimo mensile dell'indennità è pari a 1.335,40 euro.

 

Dal febbraio 2021 viene aggiunto anche il Bonus Irpef da 100 euro per chi rientra nei requisiti.




10/02/2021, Flai Cgil Piemonte